Torta di canapa e mele

Dal 2016 la Bottega Canacandia fa informazione e si occupa di spiegare cosa si può ricavare da questa meravigliosa pianta.

Ebbene sì, non ci sono solo le infiorescenze o le estrazioni di CBD.
Dai semi della canapa spremuti si ottiene un olio alimentare ricchissimo di principi nutritivi e Omega 3.
Si ottiene poi la farina, questa che abbiamo utilizzato oggi per preparare una buonissima torta di mele!

INGREDIENTI

200 gr di farina 🌾

150 gr di zucchero

1 bustina di lievito

20 gr di farina di canapa 🌱

2 mele

100 ml di olio di semi di girasole 🌻

200 ml di latte

Succo di limone 🍋

PROCEDIMENTO

Tagliare le mele e spruzzarle di succo di limone

Nel frattempo setacciare le due farine e mescolarle allo zucchero e al lievito.

Aggiungere il latte, poi l’olio e infine le mele a pezzetti.

Infornate a 180° per 40 minuti.

Et voilà, la colazione è servita! ❤️

Mary Jane Berlin 2019

Anche quest’anno sono riuscita a partecipare a questo super evento.
Resto sempre un po’ affezionata a Berlino perchè ci ho vissuto e lavorato per oltre tre anni dal 2012 al 2015.
Lavorerò con l’azienda che gioca in casa in effetti, avranno uno stand pazzesco, un investimento importante fatto apposta per il lancio del loro Brand.
Siamo in 15 a lavorare questa volta, e loro sono il Main sponsor della fiera.
I protagonisti indiscussi insomma.
Sebbene ci siano tantissimi stand di multinazionali del settore che lavorano a livello mondiale, nessuno ci ruba la scena. Siamo il primo stand all’ingresso della fiera e abbiamo il miglior packaging e il miglior prodotto che si possa trovare.

La fiera dura tre giorni, come al solito, e non c’è modo di annoiarsi: quest’anno l’accesso al Badeschift è compreso nel prezzo per tutta la durata dell’evento, la piscina scoperta di Berlino, letteralmente una gigantesca vasca da bagno adagiata sulla Sprea.
Una spiaggia si trova fuori dal padiglione e abbiamo a nostra disposizione anche l’Hoppetosse, la barca discoteca attraccata proprio qui fuori.
L’anno scorso l’accesso era riservato solo a noi dello staff ma quest’anno è aperto a tutti.

L’aftermovie della Mary Jane Berlin 2018

Prossimo evento in programma sul mio calendario personale…
Canapa in Mostra a Napoli!

Ci vediamo lì!

Sentenza Cassazione 30 Maggio 2019

“Cannabis light, se il Thc è nei limiti non è droga e non c’è sanzione”

Questo è il titolo di un articolo de La Stampa del 3 Giugno, la stessa frase sentenziata proprio dalla cassazione il 30 Maggio che però ha confuso ancora di più le idee mandando in tilt migliaia di imprenditori da Nord a Sud d’Italia.

Le cifre stimate sono circa 3000 nuove attività commerciali, senza contare le migliaia di aziende agricole nate sul territorio, per non parlare dei rumors e delle attività connesse a questo business: commercialisti, avvocati, social media manager,… un mondo in totale espansione che, in questo momento, vive sotto l’ombra del terrore…

Ancora una volta, nel 2019, a distanza di quasi 50 anni, la scure del proibizionismo viene lasciata cadere sulle nostre teste, per far credere alle masse che siamo degli spacciatori che vogliono arricchirsi sulle spalle della salute della gente…

E lo stato cosa fa?

Ricordatevi che le case farmaceutiche non ci vogliono curare; se lo facessero perderebbero tutti i loro clienti che con il tempo hanno reso dipendenti e bisognosi delle medicine che solo loro possono fornire.

Ricordatevi che alcool e sigarette sono solo alcune delle cause di morte più diffuse, e che sono distribuite direttamente dallo stato.

Lo scandaloso escamotage dello stato per pulirsi la coscienza e vendere ugualmente i tabacchi

E il risultato adesso qual’è?

Centinaia di poliziotti sguinzagliati alla ricerca di queste pericolosissime infiorescenze, impegnati a  denunciare colleghi con cui spesso abbiamo collaborato, con l’accusa di spaccio, (art. 73) di cui si hanno poi conseguenze penali e spese immense.

QUINDI UNO QUI E’:
– CONTRIBUENTE (perché paga le tasse, minimo per aprire un negozio si pagano già solo 4000 € all’anno di INPS senza nemmeno aver battuto uno scontrino)
– MAZZIATO (perché dovrà pagarsi anche le spese degli avvocati)
– CONTENTO (perché deve pure sorridere e dire che va tutto bene).

In realtà le forze dell’ordine dovrebbero preoccuparsi di problemi ben più grossi: tipo le mafie, le immondizie sotterrate e nascoste dalle mafie, lo spaccio delle mafie di prodotti stupefacenti veramente dannosi alla salute umana, gli evasori fiscali da milioni di euro di aziende a sfondo mafioso che fatturano cose inesistenti…

Ma si vede che gli conviene fare così…

NOI NON CI ARRENDIAMO!

Instagram Bug

Amici, è con estremo dispiacere che vi comunico che questa mattina, quando ho aperto il mio telefono per avviare la mia pagina di Instagram, mi sono accorta che la mia pagina non c’era più.
E’ stata cancellata, senza un minimo di preavviso, senza alcuna segnalazione di abuso.
Sarà stato merito del Marketers del signor nostro illustrissimo presidente del consiglio Salvini con la sua scorretta campagna elettorale. Ieri l’ho menzionato nelle mie Stories con un messaggio straziante, quasi strappalacrime.
Scrivevo grossomodo così:

“Caro Matteo, sono un’imprenditrice, mi sono buttata in quest’avventura da oltre tre anni, e adesso, grazie a te, io e tutti i miei colleghi temiamo di dover chiudere da un momento all’altro. Dopo aver speso tutti i nostri soldi e i nostri risparmi in qualcosa di completamente lecito, che lo Stato ci ha permesso di aprire, siamo quotidianamente boicottati da te che ti fai pubblicità alla TV alle nostre spalle dandoci degli spacciatori e dei delinquenti. Noi che abbiamo pagato quattromila euro anticipati allo stato senza nemmeno battere uno scontrino.
Sinceramente sai una cosa? Se fosse stato veramente illegale non mi sarei aperta un negozio in mezzo alla strada, avrei fatto una cosa un po’ più riservata. Ti inviterei a venire a vedere che bella la fibra di canapa nel mio negozio e informarti su come possa essere salutare assumere canapa nella dieta di tutti i giorni.

Bene, questa mattina, PUFF!
Il mio profilo è completamente sparito, nessun accesso a tre anni di post, di avventure, di storie, di dibattiti avuti con voi. E nessuna possibilità di recuperarli!
Forse me la sono cercata ma…
Sono afflitta e triste perché non so come faremo a combattere tutta quest’ignoranza.
Devo assolutamente trovare una soluzione

La canapa non è politica

4.20 Hemp Fest 2019

Ancora una volta mi ritrovo a lavorare per questo evento con i ragazzi di Berlino.
L’ultima volta una gigantografia della Merkel arredava le pareti del nostro stand, ma questa volta si sono superati! Un bellissimo poster della Lega raffigura il combattente che invece di una spada ha in mano un bel cannone. Il partito naturalmente è il “LEGAlize”.
Nel momento di subbuglio politico in cui ci troviamo è un bello smacco, tant’è che diventiamo immediatamente virali.
Fino a pochi giorni prima della fiera girava ancora voce che la signora Meloni volesse annullare l’evento, per pubblicità ingannevole.

Per fortuna il suo bellicoso piano non è andato in porto, ma più ingannevole è stato il suo post dopo l’evento, visto che si è preoccupata di usare una foto di un bambino, scaricata dalle pagine degli organizzatori, per accusarli di strumentalizzazione e diffusione di un messaggio sbagliato.

La canapa non è politica!

Novità dell’evento da registrare, uno sfizioso gel vaginale lubrificante che promette massimi benefici sia a lei che a lui.
Da provare!

Cannabis Expo, fiere ed eventi in giro per l’Europa 2019

Abbiamo creato un elenco dei più importanti eventi organizzati per questo nuovo stratosferico anno cannabico che ci aspetta!
Le fiere di Atene e di Roma ve le siete già perse… noi no, naturalmente!
Ma se volete organizzarvi per partecipare alle altre… cercate sul link per ogni evento le rispettive informazioni!

Athens Cannabis Expo – Atene (Grecia) 13-14-15 Gennaio 2019 – athcannabisexpo

Canapa Mundi – Roma (Italia) 15-16-17 Febbraio 2019 – www.canapamundi.com

Spannabis – Barcellona (Spagna) 15-16-17 Marzo 2019 – www.spannabis.com

La Spezia Canapa Expo – La Spezia (Italia) 6-7 Aprile 2019 – laspeziacanapaexpo.it

Indica Sativa Trade – Bologna (Italia) 12-13-14 Aprile 2019 – indicasativatrade

Expo Grow – Irun (Spagna) 26-27-28 Aprile 2019 – www.expogrow.net

Hanf Expo – Vienna (Austria) 26-27-28 Aprile 2019 – www.hanfexpo.com

Expo Canapa Sud – Catania (Italia) 26-27-28 Aprile 2019 – expocanapasud.it

Cannatrade – Zurigo (Svizzera) 17-19 Maggio 2019 – cannatrade.ch

Festival della Canapa – Forlì (Italia) 7-8-9 Giugno 2019 – canapafestival.it

Giornata di studio “Non facciamo di tutt’erba un fascio” – Napoli (Italia) 14 Giugno 2019 – uninapoli.federicoII

Mary Jane – Berlino (Germania) 21-22-23 Giugno 2019 – maryjane-berlin.com

Covegno “Produrre da filiera alimentare e agro industriale” – Legnaro (Italia) 12 Luglio 2019 – ministeropoliticheagricoleeforestali

Concorso miglior olio di canapa – Frattamaggiore (Italia) 27 Luglio 2019 – iscrizioni entro il 20 Giugno concorsomiglior-semi-canapa

Product Heart Expo – Warwickshire (UK) 21-22-23 Agosto 2019 – producteart

Pikkanapa – Jesi (Italia) 30-31 Agosto e 1° Settembre 2019 – festivalpikkanapa

North Grow Cannabis Expo – Copenhagen (Danimarca) 6-7-8 Settembre 2019 – north-grow.com

Salonica Cannabis Expo – Salonicco (Grecia) 12-15 Settembre 2019 – salonicacannabisexpo

Technigrow Francia – Lione (Francia) 14-15 Settembre 2019 – technigrow-france.fr

Green Cologne – Köln (Germania) 20-21-22 Settembre 2019 – www.greencologne.com

Salone Internazionale della Canapa – Milano (Italia) 27-28-29 Settembre 2019 – salonecanapa.it

Cultiva – Vienna (Austria) 11-12-13 Ottobre 2019 – cultiva.at

Canapa in Mostra – Napoli (Italia) 25-26-27 Ottobre 2019 – canapainmostra.com

Cannafest – Praga (Rep. Ceca) 1-2-3 Novembre 2019 – cannafest.com

Firenza Canapa – Firenza (Italia) 15-16-27 Novembre 2019 – firenzecanapa.it

Canapa Expo – Milano (Italia) 22-23-24 Novembre 2019 – canapaexpo.com

Home Grown Cup – Tilburg (Olanda) 21 Dicembre 2019 – iscrizioni entro il 15 Dicembre 2019 qui https://homegrowncup.nl/#schedule

logo bottega canacandia

E se avete ancora qualche curiosità, non esitate a contattarci qui sotto, risponderemo a tutte le vostre richieste!

expo canapa sud 2019
pikkanapa 2019
cultiva 2019
canapa in mostra napoli
indica sativa 2019
mary jane 2019
canapa in mostra 2019

Ecco perché dovresti assumere olio di canapa ogni giorno…

L’olio di canapa è notoriamente ricco di Omega 3, 6 e 9.
Il rapporto di questi acidi grassi essenziali è di 3:1 perfettamente in linea con le raccomandazioni di assunzione dei nutrienti specificate dall’EFSA (European Food Safety Authority), l’autorità Europea per la sicurezza alimentare.
E’ un alimento completamente vegetale, quindi può essere introdotto anche nelle diete vegetariane e vegane. Contiene proteine, aminoacidi, vitamine, fitosteroli, fosfolipidi, caroteni e minerali.
Ha un sapore delicato, che da quasi un gusto di nocciola.
Può essere utilizzato come condimento, ad uso topico direttamente sulla pelle o assunto giornalmente nella misura di un cucchiaio da minestra la mattina a stomaco vuoto. Non ha controindicazioni, se è il THC quello che vi preoccupa sappiate che per poterne assimilare anche solo un po’ dovreste assumerne almeno una dozzina di litri. Va utilizzato sempre a crudo e non può essere utilizzato per cucinare, in quanto a contatto con il calore irrancidisce e perde tutte le sue proprietà nutraceutiche. Per meglio conservarlo è consigliabile tenerlo in frigorifero ed usarlo entro 30 giorni dalla data dell’apertura. Per questo in Bottega Canacandia® abbiamo confezioni di olio anche da 100ml, per permettervi di consumare l’olio nel tempo prestabilito.

farina, semi e olio di canapa alimentare

L’olio di canapa deriva dalla spremitura a freddo dei semi di canapa. Lo scarto del seme spremuto viene fatto essiccare per in seguito ottenere la farina, ma questa è un’altra storia che vi racconteremo di nuovo.
L’olio di canapa ha quindi molte proprietà riconosciute anche dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e qui ve ne elenchiamo alcune:

  • Regolarizza i livelli di colesterolo (1 cucchiaio al giorno consigliato)
  • Cura e migliora notevolmente la situazione di eczemi, psoriasi e dermatiti (usato direttamente sulla pelle)
  • E’ un potente antiinfiammatorio
  • Antiossidante ed immunomodulante

Importante è ricordare che naturalmente gli oli raffinati contengono ben poche sostanze nutritive, perché le perdono in seguito ai trattamenti. Quindi noi della Bottega Canacandia® prediligiamo olii di provenienza e lavorazione italiana. Gli oli spremuti a freddo hanno un colore verde chiaro. Quelli ottenuti da semi decorticati, e quindi semi senza la buccia, risultano un po’ più chiari mentre quelli raffinati li potete riconoscere perché incolori.
La canapa rientra nella categoria dei Superfood e dovrebbe essere assunta ogni giorno per dare vita ad dieta sana e variata.
Più canapa per tutti, per un mondo migliore e più sano!

Canapa in Mostra 2018

Come ormai da diversi anni l’appuntamento di Ottobre con il Salone di Oltremare di Napoli non lo posso proprio saltare.
Un po’ perché, a mio modesto parere, Napoli è la città più bella del mondo, un altro po’ perché le fiere mi portano a rivedere i vecchi amici e colleghi che non vedo da molto, e sono le migliori occasioni per fare il punto della situazione e confrontarsi.
Come al solito arrivo di corsa, questa volta ho passato anche quattro ore in più in auto alle consuete cinque che dividono la Toscana dalla Campania, un incidente in A1 ha rallentato me e altri migliaia di viaggiatori.

Soggiorno da un amico di Aversa, che dista una quarantina di minuti dalla fiera. Sarò presente solo il Sabato e la Domenica questa volta, per ragioni di lavoro.
Sabato 27 la giornata inizia presto con una sfogliatella ed un espresso. Al mio stand ci occupiamo di infiorescenze, il prodotto di punta del momento.
Questi ragazzi vengono per metà da Berlino e per metà da Salerno, li conosco da molti anni, già da quando abitavo in Germania.
Le loro grafiche sono geniali
Le loro infiorescenze hanno già vinto la Cannabis Cup della fiera che si è svolta ieri.
Il trofeo troneggia sul nostro banco attirando numerosi curiosi.

Domenica 28 in fiera è previsto il delirio e il nostro team è ben assortito.
Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha inaugurato l’apertura stamani con la sua visita. Come tutti gli anni viene a farci un saluto.
Non ho particolari novità da registrare in questa edizione, ma l’area esterna di Napoli ha sempre una marcia in più rispetto alle altre, la musica e gli eventi a tema organizzati sono sempre azzeccatissimi.

Più canapa per tutti, per un mondo migliore!

La fiera della canapa di Napoli

logo canapa in mostra

Canapa in Mostra è il nome della fiera che ogni anno si tiene a Napoli ed è ormai giunta alla sua quinta edizione.
26/27/28 Ottobre sono le date che dovete appuntarvi sul calendario. Sarò un po’ di parte ma per me resterà sempre la fiera più bella di tutte: un po’ perché è stata la mia prima, primissima fiera di settore a cui ho partecipato e un po’ perché Napoli resta sempre una meravigliosa città.
La fiera si svolge all’Oltremare, il centro fieristico che si trova vicino allo stadio.

Quest’anno inoltre saranno anche ampliati gli spazi adibiti ad espositori e conferenze vista la grande richiesta e la numerosa partecipazione.
Vi racconto un po’ di quello che potrete trovare in fiera…Oltre naturalmente a tutto il lato alimentare che trovate sempre anche qui in Bottega Canacandia, e quindi olio, pasta, farina e snack dolci e salati in genere, a Canapa in Mostra potrete prendere parte a numerose ed interessanti conferenze tenute da medici ed esperti del settore. Un grande spazio all’esterno del padiglione è di solito adibito alle costruzioni edili, e quindi tutto ciò che riguarda isolamenti, coibentanti, mattoni in calce e canapa. Sempre nella zona all’aperto una vasta zona street food, dove potrete gustare direttamente tutto quello che si può preparare con la canapa ed i suoi derivati. Inoltre birra e concerti faranno da sfondo all’evento che inizierà Venerdì per terminare Domenica.
All’interno coltivatori e distributori espongono le loro novità che spaziano dal “Grow shop”, negozio specializzato nella vendita di fertilizzanti ed attrezzature da coltivazione, all’ “Hemp shop” o meglio detto in italiano “Canapaio”, ovvero i negozi come la Bottega!
Passeggiando per gli stand, non solo sarete rapiti dai colori e dai profumi che vi circonderanno, ma iniziative tra le più strampalate vi coinvolgeranno: quiz a premi, gratta e vinci, caccia al tesoro, ruote della fortuna… e potrebbe persino capitarvi di dover prendere a martellate un chiodo per farlo affondare in un ciocco di legno il più a fondo possibile.
A tutto questo prendono parte espositori e visitatori da ogni parte del mondo, e troverete anche le maggiori case distributrici di semi da collezione provenienti da California, Spagna, Olanda, oltre naturalmente a tutti i produttori di infiorescenze che sono esplosi nell’ultimo anno e mezzo.
Quindi non vi resta che andare sul sito http://www.canapainmostra.com, geolocalizzare la fiera, acquistare i vostri biglietti e partire in macchina, aereo o treno per passare un weekend diverso ma con stile.

Ci vediamo li!

Questo pazzo cannabusiness!

E’ con estremo piacere che vi annuncio l’uscita del mio libro “Questo pazzo Cannabusiness”.
Proprio stamattina ho finalmente ricevuto la prefazione di Luca Marola per email, impegnato com’è per la sua Easyjoint in questo periodo, è riuscito a prepararmela lo stesso.
Sì, confesso che l’ho stressato un po’ eh!
Bè alla fine dovevo muovermi a pubblicare questo libro. Devo partire per nuove fiere e devo sistemare diverse cose con la Bottega.
Confesso che le cose qui non vanno proprio benissimo, questo libro deve servire un po’ da promozione per il negozio ma, se va male, sarà il mio miglior inchino per uscirmene dal settore commerciale della cannabis ringraziando tutti.
Infatti nel libro racconto tutta la storia dalla nascita della Bottega ad oggi, e le difficoltà affrontate, che non sono solo legali come potete immaginare.
Anzi, ad essere sincera di problemi legali non ne ho mai avuti.
Solo un caso isolato, una retata dei carabinieri dei NAS avvenuta contemporaneamente in tutta Italia in un giorno di primavera dell’anno scorso. Ne parlo infatti proprio nel libro.
Tutto quello che vendo è a norma di legge: abiti, alimentari e creme per il corpo non hanno alcuna sostanza psicotropa al loro interno. E poi sì, c’è la famosa “erba light”, e comunque la mia sta sotto lo 0,2 di THC in barba a tutti quelli che millantano percentuali che arrivano quasi ai limiti degli svizzeri.

Dal 18 Ottobre potrete scaricarlo in formato Ebook da Amazon cliccando proprio sulla copertina qui sopra.
E se preferite averlo in formato cartaceo mandate una mail a info@bottegacanacandia.it e potrete riceverlo direttamente a casa.

Più canapa per tutti per un mondo migliore!

Per la copertina devo ringraziare il mio super amico barra attore barra grafico barra artista Alessandro Conti.
Dell’impaginazione e della correzione delle bozze se n’è occupato un altro grande amico, Manuel Pifferi, che poverino si è retto e riletto tutto miglioni di volte, secondo me ora il libro lo sa a memoria!
Naturalmente grazie anche a Luca per la sua super introduzione, che è certamente la parte più divertente di tutto il libro!
Buona lettura!

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora